ripristini geometrici macchine utensili

Cosa facciamo

Il ripristino geometrico è un’operazione che le case costruttrici consigliano ogni sei mesi soprattutto quando la macchina utensile è stata acquistata di recente.

 

Quando il macchinario è nuovo, nel corso del tempo un po’ per la “stagionatura” del materiale ed un po’ per l’assestamento del pavimento, è preferibile dopo sei mesi dall’installazione, effettuare una verifica geometrica della macchina.

 

Come IAM Srl abbiamo a disposizione tutta una serie di attrezzature di precisione che ci permette di capire la quadratura geometrica della macchina utensile.

 

Tra questi attrezzi abbiamo righe in granito da 1 metro, spine di calibrazione per qualsiasi tipo di cono mandrino, squadre in granito da 600 mm e tanto altro.

 

Il ripristino geometrico è la verifica delle ortogonalità e linearità degli assi delle macchine utensili.

 

Ogni asse sulla macchina utensile deve essere perfettamente ortogonale all’altro e perfettamente lineare. Quindi con la riga in granito andiamo a controllare che l’asse quando scorre, scorre linearmente.